Festa del papà: un ricordo di Pietro Antonio Cerù

#magmalive Per la #festadelpapà ricordiamo Pietro Antonio Cerù, lavorante lucchese che da Piombino viene trasferito alla fabbrica di Follonica dopo essere stato in carcere per una rissa in un’osteria. A Follonica lavora come fabbro ferraio aiutato da suo figlio Eduardo che muove il mantice della forgia e pulisce la bottega.

Continue reading

San Valentino

In occasione di San Valentino vogliamo parlarvi degli amori di un uomo speciale… Il bonario «Canapone» – così chiamato dal popolo toscano per i suoi capelli color biondo paglia –, che governò ininterrottamente dal 1824 al 1859, ebbe in vita due grandi amori: Maria Anna Carolina, Principessa di Sassonia e

Continue reading
la sala dei fantasmi museo magma follonica

La sala dei fantasmi

#magmacommunity La Sala dei Fantasmi La sala polivalente evoca la nascita della comunità di Follonica che viene rappresentata attraverso una multi proiezione di video e immagini: citazioni di romanzi, versi poetici, e brani di storici viaggiatori. Le immagini sono tratte da archivi pubblici e privati, dal cinema e da filmati

Continue reading

Museo e Rifugi Smi

#industrialheritage  Museo e Rifugi Smi Il Museo si trova a Campo Tizzoro, sulla montagna pistoiese, ed un tempo faceva parte degli stabilimenti industriali della S.M.I, la Società Metallurgica Italiana, una delle più importanti industrie belliche italiane del Novecento. La famiglia palermitana Orlando, già proprietaria di una serie di officine metalmeccaniche,

Continue reading
il disegno imprevedibile. Laboratorio didattico in occasione della mostra erbario per i giorni di pioggia di giancarlo galeotti al museo magma

Il disegno imprevedibile

#magmalive Il disegno imprevedibile Alcuni scatti del laboratorio di #giancarlogaleotti per piccoli incisori nell’ambito della sua mostra Erbario per i Giorni di Pioggia  al Magma nel 2016.  

Continue reading
la casa con torretta nell'area ex ilva di Follonica

La casa con torretta

#magmacommunity Casa con torretta Costruito fra il 1618 e il 1638, questo edificio era composto da una ferriera bergamasca e un distendino azionati dalle acque della gora. Quando nel 1817 furono consegnate alla Regia mista, si trovavano in completa rovina. Una squadra nutrita di muratori lavorò intensamente sulla “ferriera diroccata”

Continue reading
archeologica. scavi etruschi. forni etruschi nel parcheggio della pam di Follonica

I Forni etruschi alla Pam di Follonica

#industrialheritage Sicuramente vi sarete chiesti molte volte “cos’è quella strana piramide in vetro in via Caduti del Lavoro, proprio davanti al centro commerciale di Follonica, a cosa serve?” La piramide protegge un contesto archeologico di grande importanza: un’area produttiva databile tra la fine del VI secolo e gli inizi del

Continue reading
Da Documento a Rete di Memorie del territorio, del lavoro, dell'impresa toscana. Gli archivi minerari toscani. Diretta Facebook dalla pagina del museo magma

Da Documento a Rete di Memorie del territorio, del lavoro, dell’impresa toscana. Gli archivi minerari toscani

Diretta Facebook dalla nostra pagina MAGMA Follonica. Link evento: https://fb.me/e/3ojHtaFmR L’evento online può essere seguito anche da chi non ha facebook sul canale youtube al link: http://youtube.com/c/STREAMING-LIVE95/live PROGRAMMA: ore 15.00Saluti istituzionali Eugenio GianiPresidente della Regione Toscana Sabina MagriniSoprintendente ad interim Soprintendenza archivistica e bibliografica della Toscana Barbara CatalaniAssessore alla Cultura

Continue reading
tv9 telemaremma, programma Zonattiva, puntata dedicata ai musei porte del parco delle colline metallifere

Museo Magma su TV9 TeleMaremma

🎬 Comunichiamo che la puntata di Zonattiva girata al MAGMA Follonica, insieme agli altri musei delle porte del Parco delle Colline Metallifere andrà in onda su Tv9 Telemaremma nei seguenti giorni: 📍Domenica 29 Novembre ore 12.00 📍Martedì 1 Dicembre ore 12.10 📍Mercoledì 2 Dicembre ore 22.15 ➡ Canale 16 o

Continue reading
la malaria a follonica e la stagioni della fonderia

Follonica e la malaria

#magmacommunity Fino alla seconda metà del 1800, il destino demografico della Maremma è stato condizionato dalla malaria, malattia endemica di queste terre paludose. Così il granduca Leopoldo II di Lorena descrive l’esodo e i pericoli che sprigionavano dal “padule nemico” a ghermire i pochi rimasti, nell’estate 1838: “Verso San Giovanni

Continue reading