villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio villaggio foto

Il villaggio ieri e oggi


Negli anni trenta dell’800 Follonica conosce l’avvio di un grande sviluppo urbano. Cresce la città dentro la fabbrica e nascono i primi insediamenti residenziali fuori dal recinto dello stabilimento. Cosa rimane oggi di quel progetto urbanistico voluto da Leopoldo II in persona?
MAPPA INTERATTIVA

Muovendo il mouse sulla mappa, gli edifici di rilevanza storica (in marrone) vengono evidenziati in rosso e identificati con una didascalia. Selezionando un edificio puoi conoscerne la storia e vederne le foto d'archivio e attuali.
Palazzina del Direttore 
Dietro uno dei casotti di guardia vicino al cancello, tra il 1822 e il 1832, viene edificata la “casa sulla piazza per alloggio degli impiegati”, con un orto adiacente. L’edificio, noto anche come Palazzina degli impiegati, ha funzioni prevalentemente abitative fino al 1852.
Quando la Cointeressata Bastogi subentra all’Amministrazione granducale nella gestione delle fonderie, restando il Palazzo Granducale alle Regie Possessioni statali, viene spostata nella palazzina la direzione dello stabilimento. Risiedono dunque lì tutti i direttori che si susseguono fino al 1960, allorché lo stabilimento viene chiuso.